Welle Jason

Professore invitato
Teologia morale sistematica
tel.: 06.538.92.611
jason.welle@pisai.it

M4901-21A    Fondamenti della morale musulmana [FO, SO]

Obiettivo: Mettere lo studente in grado di cogliere i fondamenti su cui è imperniata la concezione etica della vita nell’islam sunnita ortodosso.

Contenuti: Brevi note informative sull’origine, la diffusione e le caratteristiche assunte dall’islam nel mondo. Collocazione epistemologica dell’islam nel panorama della teologia delle religioni, in particolare rispetto al cristianesimo e all’ebraismo. Concetto musulmano di “rivelazione” e posto riservato al Corano e alla Sunna. Struttura fondamentale dell’islam (islām, īmān, ihsān) in rapporto alla morale. Sharī‘a e fiqh. Legge “naturale”? Problema degli atti umani e responsabilità individuale. Diritti di Dio e diritti dell’uomo (rapporto tra morale e diritto). Morale familiare.

Metodo: Il metodo sarà soprattutto comparativo rispetto al cristianesimo e all’ebraismo, passando dal più noto al meno noto. Il docente terrà lezioni frontali con powerpoint, con tempo ampio per le domande e discussione.

Bibliografia fondamentale: Avani G., Pakatchi A. e Waley M. I., «Ethics», in Encyclopaedia Islamica, W. Madelung e F. Daftary (eds.), Brill, Leiden 2018, VI, 550-608; Cook M. A., Commanding Right and Forbidding Wrong in Islamic Thought, Cambridge University Press, Cambridge 2000; De Francesco I., «Il lato oscuro delle azioni. La dottrina della niyya nello sviluppo dell’etica islamica», Islamochristiana 39 (2013) 45-69; Fakhry M., Ethical Theories in Islam, Brill, Leiden 1991; Sajoo A. B. (ed.), A Companion to Muslim Ethics, I. B. Tauris, London 2010.