López-Tello García Eduardo

Storia della teologia morale
e.lopeztello@anselmianum.com

M2800-21B    La teologia della redenzione nella storia [FO]

Obiettivo: Approfondire il mistero di Cristo, della sua morte e risurrezione, evidenziando diversi aspetti della sua persona e della sua opera che trasformano il credente e lo abilitano a vivere la redenzione nella vita quotidiana. Saranno presi in considerazione i principali modelli teologici che nello sviluppo storico hanno contribuito a spiegare chi è Cristo in se e come agisce per l’uomo e nell’uomo.

Contenuti: 1. L’opera salvifica di Cristo per noi; 2. Cristologia e soteriologia nella confessione di fede; 3. La riflessione teologica sulla morte e risurrezione di Cristo; 3. Eventi biblici: redenzione e liberazione; 4. Teologia orientale e teologia mistica: illuminazione e divinizzazione; 5. Sacrificio e espiazione; 6. Giustificazione e santificazione; 7. Soddisfazione e sostituzione vicaria; 8. Riconciliazione, perdono, solidarietà.

Metodo: Lezioni frontali e discussioni in rete.

Bibliografia fondamentale: Amato A., Gesù il Signore. Saggio di cristologia, Bologna 20036; Dal Covolo E. – Occhipinti G. – Fisichella R. (edd.), I. Dalle origini a Bernardo di Chiaravalle. II. Da Pietro Abelardo a Roberto Bellarmino. III. Da Vitus Pichler a Henri de Lubac, Dehoniane, Roma-Bologna 1995 – 1996; Gronchi M., Trattato su Gesù Cristo, Figlio di Dio Salvatore, Queriniana, Brescia 2008; Sesboüé B., Gesù Cristo, l’unico mediatore. Saggio sulla redenzione e la salvezza (2 vol.) Paoline, Cinisello Balsamo 1991.1994; Id. (ed.), Storia dei dogmi. I. Il Dio della salvezza (I-VIII secolo). II. L’uomo e la sua salvezza (V-XVII secolo), Piemme, Casale Monferrato 1996 – 1997; Ziegenaus A., «Gesù Cristo, la pienezza della salvezza. Cristologia e soteriologia», in L. Scheffczyk – A. Ziegenaus, Dogmatica cattolica, IV., Lateran University Press, Città del Vaticano 2012.