Congresso Internacional de Ética Teológica

 

Congresso Internacional de Ética Teológica
44° Congresso della Società Brasiliana di Teologia Morale e Incontro degli ex Alumni dell’Accademia Alfonsiana di Roma

Ética entre poder e autoridade
Cenários, fundamentos, perspectivas

26 – 28 agosto 2019

(Aparecida, Brasile) – La capitale mariana del Brasile, Aparecida, ospiterà, dal 26 al 28 agosto, il primo congresso internazionale di etica teologica. Con il tema “Etica tra Potere e Autorità – Scenari, Fondamenti e Prospettive”, l’evento vuole offrire un contributo del pensiero cristiano alle sfide etiche nelle trasformazioni socioculturali dei nostri tempi.

La densità delle relazioni di potere deriva da un lungo processo di trasformazione socioculturale che raggiunge i nostri tempi con grandi esigenze etiche. “L’etica tra potere e autorità è un argomento molto attuale. Lo sviluppo tecnologico è cresciuto incredibilmente nelle nostre mani e le questioni etiche sono cadute in secondo piano. I risultati sono stati disastrosi per l’umanità e per la vita stessa sul pianeta Terra. In questo congresso, vogliamo migliorare la nostra consapevolezza delle sfide di questa materia”, afferma il coordinatore generale del congresso, padre Márcio Fabri dos Anjos, C.Ss.R.

L’iniziativa è rivolta a teologi, professionisti di diverse aree, ex allievi brasiliani dell’Accademia Alfonsiana di Roma e persone che sono disposte a riflettere sul tema accademicamente, provenienti anche da altri paesi. Il programma prevede conferenze plenarie, tavole rotonde e spazio per comunicazioni orali di altri contributi.

Il Cardinale Arcivescovo di Brasilia, Mons. Sérgio da Rocha, apre l’evento con la conferenza tematica: “Potere, autorità ed etica: possibilità e sfide attuali”. Altri illustri studiosi della scena nazionale e provenienti da Roma e Bogotà sono tra i relatori della conferenza.

Accanto all’evento, c’è il 44° Congresso della Società Brasiliana di Teologia Morale e l’incontro degli ex Alumni dell’Accademia Alfonsiana di Roma (Fonte www.cssr.news)

 

Scarica la locandina

 

Maggiori informazioni sul sito: https://www.a12.com/redentoristas/congressoetica

 

 

 

Ex Studente nominato successore dell’Arcivescovo di Kinshasa (Repubblica Democratica del Congo)

S.E. Mons. Fridolin Ambongo Besungu, O.F.M. Cap.

S.E. Mons. Fridolin Ambongo Besungu, O.F.M. Cap.

(Città del Vaticano – 1 novembre 2018)

Il Santo Padre Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’Arcidiocesi di Kinshasa (Repubblica Democratica del Congo), presentata dall’Em.mo Card. Laurent Monsengwo Pasinya. Gli succede per coadiutoria S.E. Mons. Fridolin Ambongo Besungu, O.F.M. Cap.

S.E. Mons. Fridolin Ambongo Besungu, O.F.M. Cap., è nato il 24 gennaio 1960 a Boto, Diocesi di Molegbe. Dopo aver frequentato i corsi di Filosofia nel Seminario di Bwamanda e di Teologia presso l’Istituto Saint Eugène de Mazenod, ha emesso la prima professione nell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini nel 1981 e quella perpetua nel 1987. È stato ordinato sacerdote il 14 agosto 1988. Ha conseguito la Laurea in Teologia Morale presso l’Accademia Alfonsiana.
Dopo l’ordinazione sacerdotale è stato parroco a Bobito (1988-1989), Professore presso l’Università Cattolica di Kinshasa; Superiore Maggiore, Vice-Provinciale dei Padri Cappuccini della Vice-Provincia nella Repubblica Democratica del Congo, Presidente Nazionale dell’Assemblea dei Superiori Maggiori (ASUMA) e della Circoscrizione dei Frati Minori Cappuccini in Africa (CONCAU).
Eletto Vescovo di Bokungu-Ikela, ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 6 marzo 2005. È stato, inoltre, Amministratore Apostolico di Kole, Presidente della Commissione episcopale «Giustizia e Pace», e Amministratore Apostolico di Mbandaka-Bikoro, prima di essere nominato Arcivescovo della medesima Arcidiocesi il 12 novembre 2016. Dal giugno 2016 è Vice-Presidente della Conferenza Episcopale Nazionale del Congo (CENCO).