CRUIPRO: Questionario relativo all’analisi dell’uso delle Tecnologie digitali

Carissimo Studente,

La CRUIPRO (Conferenza Rettori Università e Istituzioni Pontificie Romane) a cui aderisce anche la nostra Accademia, ha promosso un questionario finalizzato ad una maggiore comprensione e integrazione dell’uso delle tecnologie nella didattica universitaria legato alle esigenze della pandemia.

L’esperienza della Pandemia ci ha obbligato di colpo a sperimentare modalità di studio inusuali e stereotipate all’interno dell’acronimo DAD (Didattica A Distanza). Il gruppo di ricerca dell’UPS – Università Pontificia Salesiana – crede che ci troviamo in un momento storico molto importante che, grazie a questa esperienza e nonostante tutti i suoi limiti, ci apre a possibilità di innovazione didattica ancora da esplorare anche quando la scuola ritornerà in presenza. Pertanto vorremo sondare, esclusivamente fra gli studenti delle diverse Università Pontificie, alcuni aspetti dell’esperienza fatta, non per contrapporre DAD a PRESENZA, quanto piuttosto per capire come poter integrare meglio queste tecnologie digitali per la conoscenza, all’interno della didattica universitaria. Siamo sicuri che le vostre risposte ci aiuteranno a fare le giuste scelte.

Se sei interessato a partecipare all’indagine che si svolge in collaborazione con la Conferenza dei Rettori delle Università e Istituzioni Pontificie Romane, ti preghiamo di rispondere ad alcune domande contenute in questo Questionariohttps://sondaggi.unisal.it/index.php?r=survey/index&sid=497937&lang=it

Saranno sufficienti circa 20-25 minuti del tuo tempo. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Quello che ci interessa è il tuo punto di vista personale. Per facilitare la compilazione, è prevista la possibilità di interrompere il questionario e riprenderlo in un secondo momento (dovrai solo cliccare in alto a destra su “Salvare i dati inseriti” e seguire le istruzioni).

Il questionario è anonimo e le informazioni con esso raccolte verranno utilizzate esclusivamente per fini scientifici. I dati saranno trattati in forma anonima e nel pieno rispetto della normativa sulla privacy, secondo quanto prevede il GDPR (General Data Protection Regulation), approvato con Regolamento UE 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 e applicabile a decorrere dal 25 maggio 2018.

I risultati di questa indagine saranno presentati appena possibile, e forniti se richiesti (sempre garantendo l’anonimato) all’Istituzione di cui fai parte.

Ti ringraziamo per l’attenzione e per la cortese e preziosa collaborazione.

La rilevazione terminerà il 15 giugno 2021.